Dicono di noi

 

 

 

Il progetto Dock3 ha di gran lunga superato ogni mia aspettativa. Oggi, durante gli applausi finali ero commossa e mai avrei pensato che un progetto di questo tipo potesse farmi provare così tante emozioni, tutte insieme.L’energia che si è creata con la mia squadra, i momenti di sconforto, i momenti di entusiasmo, il supporto con gli altri team, la paura di parlare ad un pubblico così ampio per la prima volta, raccontare a qualcuno la mia idea… L’organizzazione è stata minuziosa e curata, le lezioni davvero interessanti, i super-Mentor: simpatici, professionali e di grande aiuto.

Sarah

Dock3Jam è  stata una di quelle esperienze che si ricordano. Non solo per aver avuto l’opportunità di conoscere colleghi eccezionali, tutor qualificati,  ​uno splendido staff organizzatore e professionisti che lavorano con il mondo delle startup. Ma anche perché mi ha formato e dato un approccio product-oriented che – confesso – avevo ​per troppo tempo  sottovalutato. Il metodo di validazione di un’idea, appreso prima teoricamente​ con il docente​  e poi praticamente con i tutor​, mi sarà fondamentale per qualsiasi attività futura. Nella mia lettera motivazionale mi ero descritto come “curioso e alla ricerca quotidiana di nuove conoscenze”: ​ebbene ​la mia curiosità è stata solleticata e sono tornato carico di nuove, fondamentali, conoscenze!Grazie per la vostra disponibilità e fantasia nell’organizzare questo tipo di attività.

Jean-Luc

Dock3 ritengo sia un esperienza formativa fantastica.Lavorare, cooperare, interagire con persone che per età, percorso formativo, abitudini, sono completamente diverse da te non è affatto facile ma allo stesso tempo ti arricchisce.Consiglio questa esperienza a tutti i giovani ma anche a chi, come me, è meno giovane.A me ha aperto la finestra su di un mondo che non credevo esistesse.Grazie a tutti gli organizzatori, ai professori, a coloro che hanno dato il loro tempo per seguirci e aiutarci.Spero di poter continuare questa avventura per poter apprendere sempre più, in modo tale da poter realizzare, un giorno, anche il mio progetto.

Paola

Sono stata felicissima di aver partecipato, non mi sarei mai aspettata un evento del genere. Ho imparato molte cose nonostante fossi la più piccola e credo l’unica che deve ancora iscriversi all’università, ma proprio per questo posso ritenermi fortunata. Ho conosciuto gente nuova e condiviso idee, e cosa migliore ho imparato a lavorare in team, motivo principale per cui avevo deciso di partecipare. Insomma, mi sono divertita anche un sacco e sono sempre più decisa su come continuare

Chiara

Qualsiasi persona con un progetto, o con un’idea di progetto, dovrebbe prendere parte a Dock3. I principali motivi sono i seguenti:

1) hai la possibilità di testare e, potenzialmente, migliorare la tua idea grazie ai processi di collaborazione, cooperazione e competizione che si instaurano tra i membri interni ed esterni al team, tra cui i mentor.

2) hai la possibilità di conoscere persone con cui instaurare rapporti umani e professionali al di fuori di Dock3. Se hai un’idea e ti servono figure professionali differenti per realizzarla, partecipare a Dock3 potrebbe tornare molto utile.

3) hai la possibilità di imparare piccole cose, ma importanti. Soprattutto se hai in mente di avviare un progetto o una startup. Diciamo che potrebbe rappresentare un inizio verso lo sviluppo di conoscenze e competenze trasversali fondamentali nel mondo del lavoro.

Dock3 è un bel gioco che suggerisco a tutti e che rifarei subito. Grazie per la possibilità.

Antonio

La serata del DemoDay è stata gradevolissima e perfettamente organizzata. Le proposte erano impeccabili dal punto di vista della forma e della rappresentazione, segno evidente del fatto che gli studenti possiedono una solida, rigorosa e valida base formativa. Nessun dubbio su entusiasmo e passione. Credo che questi elementi rappresentimo un grande motivo di orgoglio e soddisfazione per l’università visti i suoi obiettivi strategici.

Ing. Angelo Pansini, Direttore Strategie, Divisione elettronica per la difesa terrestre e navale, Leonardo

 

 


Copyright © 2018. Tutti i diritti riservati.

Privacy Policy