Micol Mimun

Avvocato,  assiste imprese italiane ed estere nella gestione day-to-day  e in occasione di operazioni societarie. Presta assistenza e consulenza in favore di start-up innovative per la fase di costituzione, predisposizione e negoziazione dei contratti di investimento finalizzati all’ingresso di investitori privati e/o istituzionali nella compagine sociale, per gli aspetti regolamentari  e in materia di equity-crowdfunding, sia lato start-up che in relazione ai gestori di portali on-line.

 

1)      Quando nasce il tuo interesse per il mondo delle startup?

Direi ormai da molti anni, ho iniziato circa nel 2013 aiutando un gruppo di amici con la loro startup innovativa nel settore della domotica, è stata una bellissima esperienza anche utile per conoscere gli aspetti di business che sono importantissimi per poter assistere le start-up.

2)      Nel tuo lavoro hai a che fare con molte startup, quali sono le principali richieste che ricevi?

Ne ricevo tante e sempre differenti che vanno dalla fase costitutiva (srl o srl semplificata, procedura di costituzione on line o sistema tradizionale, campagne di equity-crowdfunding) alla gestione day to day e in particolare per gli aspetti contrattuali tra startup, fornitori e investitori e di natura regolamentare con molta richiesta per la parte relativa alla compliance in materia privacy.   

3) Oggi informazioni e idee viaggiano attraverso la rete anche a nostra insaputa, come si può proteggere la propria idea imprenditoriale prima di lanciarla sul mercato?

Rivolgersi ad un avvocato per fare predisporre un accordo di riservatezza molto tutelante.

4) Che consiglio daresti ad un team che vuole avviare una startup?

Direi che è importante definire bene i loro accordi e quelli con gli eventuali investitori, perseguire più strade ad esempio nella ricerca di finanziamenti (dal programma Horizon 2020 ai finanziamenti Invitalia) essere coerenti con la propria idea per trasmetterla al mercato (ricordo una startup che mi aveva colpito perché  a “vocazione sociale” anche se questo aspetto, pur essendo il loro punto di forza, nei rapporti con gli utenti si perdeva molto).